Crea sito

a ciascuna la sua…CUCINA EVERYONE

| Collaborazioni

Come ogni anno arriva la primavera…lo so! e diciamocelo pure che c’è una sorta di risveglio di tutti i sogni conservati nel cassetto durante l’inverno. Con lo spuntare del sole e dei primi fiori vi è un risveglio e ci sembra tutto possibile… alzi la mano chi desidera rinnovare casa?
Io intanto incomincio a darvi qualche dritta se volete comprare una nuova cucina o magari se è la prima volta che dovete intraprendere questo tipo di scelta.

Nell’acquisto di una nuova cucina esistono numerosi fattori che possono entrare in gioco e perciò concorrere alla decisione finale. Da una persona all’altra, come è giusto che sia, la scala di priorità risulta differente e una caratteristica in particolare della cucina può essere più ambita o desiderabile dell’altra: cosa considerano “irrinunciabile”, in particolare noi giovani?

Chi è alla ricerca della sua prima cucina con tutta probabilità desidererà un mobilio dalle linee semplici, che sappia arredare al meglio anche gli ambienti meno spaziosi e che abbia uno stile giovane e spensierato, ideale sia per gli amanti dell’arredamento moderno che per chi cerca un mobilio “classico ma non troppo”. Senza naturalmente dimenticare i prezzi accessibili!

Incarna al meglio tutte queste esigenze la gamma di cucine Everyone, che la storica azienda italiana SNAIDERO ha concepito appositamente per i suoi acquirenti più giovani. Varie linee di pregio compongono questa gamma, a iniziare dalle cucine “First” che con le loro linee essenziali sono perfette per chi desidera una casa informale ma accogliente.

Snaidero Everyone_First_

Funzionale, senza fronzoli e improntata alla praticità: anche la linea “Fun” by Snaidero saprà intercettare le preferenze di chi desidera un arredo che agevoli la vita quotidiana.

Snaidero Everyone_Fun

Nelle cucine “Joy” di ispirazione purista anche gli estimatori più accaniti dello stile minimal potranno trovare pane per i loro denti, insieme a funzionalità e praticità senza paragoni.

Snaidero Everyone_Joy_

Fra le cucine Everyone progettate dai designer specialisti di Snaidero troviamo inoltre i vari modelli che compongono linea “Feel”, e che rappresentano una combinazione particolarmente riuscita fra ergonomia e semplicità di linee e texture.

Snaidero Everyone_Feel_

E infine, dulcis in fundo, ecco la linea “Abaco” di Snaidero, che comprende cucine contemporanee dal design profondamente smart che si prefiggono come obiettivo la semplificazione della quotidianità e il soddisfacimento del desiderio di bellezza che è insito in ognuno di noi.

Snaidero Everyone_Abaco_
Commenti disabilitati su a ciascuna la sua…CUCINA EVERYONE

Etichettatrice BROTHER PT H100LB

| Collaborazioni, Grafica

Tempo fa vi avevo mostrato nel post -> Organizza il tuo lavoro con Brother l’importanza di avere in casa e in ufficio un oggetto che affianchi noi donne a ordinare e organizzare il nostro quotidiano, in modo da semplificarci tutte le attività.

Io personalmente ho testato questa utilissima etichettatrice modello PT_H100LB, riuscendo a ordinare tutto: dalla mia scrivania al mio armadio, dai piccoli pacchi e contenitori, alle grandi scatole sparse per casa :).

Brother PT H100LB

L’etichettatrice PT_H100LB è semplicissima da utilizzare e con ambiti di impiego allargati soprattutto in ambito domestico, é possibile creare etichette eleganti o creative di diverse dimensioni (3.5, 6, 9, 12 mm). Sono a disposizione 9 tipi di font per valorizzare il testo, 178 simboli per rendere più visibile il messaggio e 7 cornici per personalizzare ancora di più l’etichetta. Il display è semplice da leggere e permette di vedere l’anteprima di stampa, mentre i tasti, morbidi al tatto, consentono di scrivere più in fretta e in modo più preciso.

Brother PT H100LB

Per avere più informazioni è possibile visualizzare il sito Brother

Tempo fa vi avevo mostrato come avevo organizzato al meglio la mia zona studio, questa volta vi mostro come ho sistemato gli oggetti più utili nel bagno. Inoltre si può far ordine nella postazione make-up catalogando rossetti, ombretti e creme, disponendoli per tipologia d’uso, colore o data di scadenza.

Etichette
Etichette
Etichetta
Etichetta
Beauty e make up
Beauty e make up
Commenti disabilitati su Etichettatrice BROTHER PT H100LB

BATTISCOPA RADIANTE

| Collaborazioni

Efficienza energetica e confort sono due parole che si sentono spesso pronunciare quando si affronta l’introduzione di nuove tecnologie all’interno di ambienti.

L’efficienza energetica è la capacità di utilizzare l’energia nel modo migliore possibile attraverso una serie di azioni come la programmazione, la pianificazione,la progettazione e la realizzazione che permettono di consumare meno energia e di conseguenza un risparmio economico (definizione riduttiva ma abbastanza basilare per capire il concetto).

Il confort, invece , è legato al benessere climatico delle persone all’interno di un ambiente. Il livello di benessere è frutto di un delicato equilibrio tra le attività che si svolgono all’interno dell’ambiente e il giusto funzionamento degli impianti.

Capire il senso di queste due parole, vuol dire capire l’importanza di avere in casa un buon riscaldamento artificiale, in quanto una cattiva gestione dei corpi riscaldanti potrebbero portare a disturbi quali: stati di stanchezza, irritazioni alle mucose, asma ecc.

Un buon impianto di riscaldamento, utilizzato in Europa già da molto tempo, è il BATTISCOPA RADIANTE

Immagine Tecnica Battiscopa Radianti.Best Board
Immagine Tecnica Battiscopa Radianti.Best Board

La differenza che intercorre con i caloriferi tradizionali è che i corpi scaldanti sono più estesi in lunghezza e seguono l’andamento delle pareti perimetrali, riscaldandole. A loro volta reimettono x irraggiamento il calore accumulato, distribuendosi dal pavimento al soffitto. L’elemento riscaldante è un’evoluzione dei radiatori molto bassi e allungati, nati per contrastare la grande dispersione termica che si produce dalle grandi vetrate.

Planimetria con la raffigurazione in rosso del posizionamento del battiscopa radiante
Planimetria con la raffigurazione in rosso del posizionamento del battiscopa radiante

Per altre informazioni tecniche è possibile accedere al sito RISCALDAMENTO A BATTISCOPA anche effettuare un calcolo del preventivo.

Riassumendo,i vantaggi di questo tipo di riscaldamento sono:

1. l’installazione semplice e veloce: non occorre rifare i pavimenti, non occorre svuotare la casa o svolgere opere murarie invasive;

2. è sufficiente la caldaia esistente o qualsiasi nuovo tipo di generatore del calore: dalla pompa di calore, al termocamino, alla pompa geotermica;

3. assenza di aria in movimento;

4. muri asciutti da condensa e muffe;

5. umidità relativa dell’ambiente al 50-60%;

6. calore radiante uniforme in ogni punto della stanza, anche al soffitto;

7. regolazione della temperatura a scelta per ogni stanza;

8. risparmio nel consumo di Gas anche del 30-40%;

9. libertà di posizionare i mobili, anche grandi, dove si vuole;

10. guadagno di spazio del 15% rispetto ai termosifoni;

11. il radiatore ha delle misure molto contenute, sono alti 13,8cm e profondi 2,8cm;

12. non sono necessari interventi manutentivi periodici sul battiscopa radiante e non c’è bisogno di smontarlo per pulirlo al suo interno grazie all’ottone antipolvere.

“I materiali con i quali viene realizzato includono il rame Sanco, utilizzato per le tubazioni, e l’ottone antipolvere per le lamelle, entrambi in grado di trasmettere una grande quantità di calore ed assicurare quindi elevate prestazioni. Il coperchio del radiatore ha uno spessore di circa 2mm, è realizzato in alluminio ed è appositamente disegnato per evitare gli infortuni.”

“Il design fa sì che il battiscopa si inserisca perfettamente in ogni contesto e non sia d’intralcio per la sistemazione di elementi d’arredo quali guardaroba di grandi dimensioni, tendaggi, scaffali per i libri, tappeti… Questa soluzione permette addirittura di avere il 15% in più di spazio per l’arredamento.”

Esempi di realizzazioni
Esempi di realizzazioni

BATTISCOPA RADIANTE

Commenti disabilitati su BATTISCOPA RADIANTE

TURCHESE IN CAMPO .restyling living room.

| Ricette D'arredo

Oggi vi presento la progettazione e la realizzazione di un restyling all’insegna di un maggior equilibrio nell’accostamento dei colori in un living.

La signora Cristina era alle prese con una sala e un’ingresso del suo appartamento con pareti color gialle, un colore allegro e solare, ma eccessivo nei mesi estivi.

La sua richiesta è stata quella di un cambiamento cromatico sostituendo il color giallo con delle nuance turchese.

ricetta restyling. youdesign

Prima:

Sala prima del restyling

Sala prima del restyling

Ingresso prima del restyling

Il progetto:

Il restyling è stato molto semplice, è bastato limitare il colore a una sola parete e aggiungere qualche elemento d’arredo, per renderla un punto focale del living.
Sulla base di mobili color ciliegio si è scelto di associare al color turchese, una sfumatura di grigio per creare un’atmosfera rilassante ed elegante.

Per l’ingresso, comunicante tramite un arco con la zona living, si è optato di utilizzare lo stesso colore turchese ma una nuance leggermente più chiara. Dopo varie mail la Sign. Cristina ha deciso di azzardare un soffitto colorato, ottenendo un buon risultato.

Progetto
Progetto
Palette colori
Palette colori

Dopo:

sala dopo il restyling.youdesign

sala dopo il restyling.youdesign

composizioni quadri.youdesign

Per valorizzare una parete basta una composizione di quadri, raffiguranti i momenti più belli della vostra vita, per ottenere un risultato di notevole impatto visivo.

ingresso dopo il restyling.youdesign

Vi piace il risultato finale?

Commenti disabilitati su TURCHESE IN CAMPO .restyling living room.

ORGANIZZAZIONE INTERNA DEGLI AMBIENTI

| Ricette D'arredo

Tempo fa mi ha scritto la sig.Anna alle prese con l’organizzazione e la suddivisione degli spazi del suo appartamento ancora in costruzione.

Vi presento il progetto:

Ricetta-youDesign
Ricetta-youDesign

La sign.Anna già possedeva una planimetria ma non era soddisfatta, così mi ha inviato l’immagine elencandomi tutto ciò che non le piaceva, quindi le sue richieste sono state:

– l’eliminazione del muro che separa la cucina e la sala;
– una nuova sistemazione degli arredi;
– la suddivisione delle stanze della zona notte, compreso i servizi igienici, eccessivamente ampi;
– la cabina armadio posizionata a nord.

Prima planimetria
Prima planimetria

La planimetria è stata progettata rispettando le richieste di Anna e sfruttando al massimo le superfici. Lasciando meno spazio nella zona notte, si sono guadagnati metri quadrati utili per ampliare gli ambienti nella zona giorno.

1° soluzione:

Prima Planimetria.youDesign
Prima Planimetria
Prima Planimetria arredata.youDesign
Prima Planimetria arredata

Nella prima soluzione è stata eliminata la cabina armadio a favore di un ampio open space, al contrario, nella seconda soluzione è stata inserita la cabina armadio a discapito di una cucina più piccola e lineare. In entrambe le planimetrie, attraverso la disposizione degli arredi, la cucina e la sala sono concepite come due ambienti indipendenti, mentre nella zona notte i servizi igienici sono stati posizionati a nord, su richiesta della sign. Anna, in modo che si possa sfruttare l’ottima vista panoramica a sud.

2° Soluzione:

Seconda Planimetria.youDesign
Seconda planimetria
Seconda Planimetria.youDesign
Seconda Planimetria

A voi piace? Cosa ne pensate?

Commenti disabilitati su ORGANIZZAZIONE INTERNA DEGLI AMBIENTI

1 2 3 11