Crea sito

Arredamento

Stile industriale

| Arredamento

Continua a diffondersi la tendenza dello stile industriale dove le parole d’ordine sono: legno grezzo,cuoio e metallo:

elementi industriale

Ambienti ampi e funzionali come i loft, una tipologia di immobile che affonda le sue radici nella cultura americana di metà secolo. Le protagoniste furono vecchie fabbriche, grandi spazi di lavoro, locali adibiti ad uso commerciale o come depositi ai quali furono convertite in abitazioni.

Franklin street Loft_Jane Kim Design
Franklin street Loft_Jane Kim Design

Con il termine “stile industriale” oggi non si indica solo un tipo di recupero architettonico di un immobile ma è diventata una vera e propria tendenza di design.

Vengono recuperati e imitati tutti gli oggetti derivanti dal settore della produzione o complementi di arredo vintage. Lo si può definire uno stile “vissuto” prevalgono oggetti in metallo o legno, dalle forme semplici e funzionali quasi “spartane”.
E’ uno stile che piace e attrae perché è possibile creare ambienti utilizzando colori caldi che si mescolano e si intrecciano con i materiali “freddi” come il metallo brunito o verniciato scuro o l’acciaio.

Su un sito che io trovo molto interessante Dalani ci sono delle offerte da non perdere per creare un design creativo.

stile industrial

Commenti disabilitati su Stile industriale

Un eclettismo di stili

| Arredamento

Oggi vi mostro l’appartamento di un ragazzo che è prossimo alle nozze e che vuole cambiare la distribuzione interna delle stanze. Il suo problema nasce dalla necessità di sfruttare nel miglior modo possibile le uniche aperture esistenti e distribuite su un solo lato della casa.

Planimetria attuale
Planimetria attuale

La planimetria che mi ha inviato sottolinea una forma dell’appartamento sfavorevole alla realizzazione di camere regolari e luminose.
Le sue richieste sono:
– Sfruttare le uniche finestre e portefinestre esistenti;
– Avere una zona giorno e una zona notte ben distinte;
– Ambienti più funzionali

Planimetria di progetto
Planimetria di progetto

La priorità è stata sistemare la zona giorno o meglio l’open space vicino all’ingresso e capire gli spazi da percorrere attraverso l’inserimento di arredi indicativi.

Planimetria arredata
Planimetria arredata

La zona giorno è stata arredata in stile etnico scegliendo prevalentemente il colore arancio papaia, abbinato al giallo canarino e al verde smeraldo, che ravvivano lo spazio. Questo tipo di arredamento però si presta ad un ampio ventaglio di combinazioni. Lo stile scelto è molto lontano dallo stile afro molto più legato a materiali come il bambù, il vimini e il teak (un legno particolare) ma si avvicina molto allo shabby chic.

Ingresso
Ingresso

L’ingresso è ampio e luminoso e capta luce direttamente dall’ open space.

Living
Living

Il soggiorno è l’elemento d’unione tra l’ingresso e la cucina, composto di arredi discreti e semplici ma con una spiccata personalità.

Cucina
Cucina

La cucina si sviluppa tutta su un lato rendendo l’ambiente più armonioso e in perfetta sintonia con la restante zona giorno. L’elemento cromatico entra nel progetto con un ruolo chiave, utilizzato per sottolineare i vari ambienti.

Tavolozza dei colori
Tavolozza dei colori

Gli oggetti presenti nelle immagini sono dell’azienda Kare che ha messo a disposizione in formato 3D per SketchUp.

Commenti disabilitati su Un eclettismo di stili

Concorso Formabilio: Line

| Arredamento

Anche questa domenica mi toccherà passarla in casa a causa di questo mal tempo e ne approfitto per farvi conoscere un complemento d’arredo ideato da me con il quale ho partecipato a un concorso su Formabilio

L’idea nasce dall’esigenza di avere vicino l’ingresso di qualsiasi abitazione un mobile non troppo ingombrante che possa contenere in modo ordinato e razionale tutti gli oggetti utili per stare fuori casa come il cellulare, le chiavi di casa, la borsa ecc…
Per chi come me ha l’abitudine di infilarsi le scarpe poco prima di uscire, per evitare rumori al piano di sotto, è possibile anche sedersi per facilitare il tutto.

tav01

tav02

Presenta una struttura leggera in abete bianco ma molto resistente, rivestito da un sottile strato di poliuretano espanso sottile con rifinitura in tessuto.
Questo materiale è molto flessibile e si adatta a ogni tipo di forma, proprio come una linea di colore che grazie al tessuto è possibile realizzarlo in qualsiasi colore e trama

tav03

tav04

Se il progetto vi piace sono rimasti ancora 8 giorni per votare…https://it.formabilio.com/progetto-concorso/line-10658..Vi ringrazio anticipatamente :*

FORMABILIO è un sito dove grazie alle idee di molti designer e piccole imprese manifatturiere italiane è possibile acquistare prodotti unici originali e di qualità.

Commenti disabilitati su Concorso Formabilio: Line

Pallet mania

| Arredamento

“Nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma”…Chi di voi ha sentito almeno una volta questa frase?
E’ il primo principio della termodinamica ma non spaventatevi voglio solo parlarvi del riciclo creativo.
Gli oggetti di uso comune non utilizzati possono essere trasformati attraverso la creatività e qualche buon tutorial in nuovi oggetti a costo zero.

Ultimamente è scoppiata la pallet mania cioè dei comunissimi bancali costituiti da assi di legno molto utilizzati nell’industria dei trasporti per movimentare materiale di vario genere che, trattati e colorati diventano veri elementi d’arredo.

I pallets hanno numerosi vantaggi: sono leggeri, trasportabili, facilmente reperibili, ecosostenibili, costano poco e sono caratterizzati da misure standard.
Nel web trovate tantissimi blog che spiegano come rigenerarli e come riutilizzarli…ma credo che alcuni hanno un pò esagerato,ci vuole gusto anche nel riciclo…che ne pensate?

pallet 1blog

pallet 2blog

pallet 3blog

Siete d’accordo sul mio in e out?

Commenti disabilitati su Pallet mania

Un look nuovo per il bagno

| Arredamento

Questa mattina vi presento un argomento di cui mi sono accupata. Tempo fa mi ha scritto Anna, una signora che mi ha chiesto qualche consiglio su una futura ristrutturazione del suo bagno.
Nella sua mail ha subito precisato ciò che desidera: rifare il pavimento in piastrelle che, con il passar del tempo si sono graffiate e eliminare la vasca perchè non utilizzata.
Il bagno è uno spazio rettangolare abbastanza piccolo ma riorganizzato potrà essere più funzionale.

Stato di fatto
Stato di fatto

Sono partita dividendo in maniera visiva e non strutturale le varie funzioni: sul lato destro è stato pensato di posizionare centralmente un lavabo moderno e capiente con uno specchio grande per riflettere la maggior quantità di luce possibile, sul lato sinistro invece posizionare i due sanitari, il tutto sottolineato con un gioco centrale di fasce verticali bicolore del rivestimento.
Questa soluzione è stata pensata per dar respiro al mobile che si trova sotto il lavabo, abbastanza ingombrante ma capiente, tranne se non si opta per dei mobili sospesi con design essenziale.

Planimetria
Planimetria
Vista frontale
Vista frontale
Vista lato destro
Vista lato destro
Vista lato sinistro
Vista lato sinistro

I sanitari dalle forme arrotondate consentono di muoversi più facilmente e le protezioni trasparenti della doccia lasciano vedere la parete ampliando la sensazione di ampiezza.
L’eliminazione delle vasca ha consentito di avere più spazio nella parete frontale ed è stato possibile inserire una piccola scarpiera.

Non poteva mancare la paletta dei colori che ho pensato per i rivestimenti su pareti e per il pavimento…
tavolozza colori standard

I colori freddi in sfumature che vanno dal viola al lilla, abbinati a mobili chiari esprimono freschezza e ampiezza e contribuiscono a dare un carattere fresco e giovane alla stanza.
Per pavimento e il rivestimento centrale è stato scelto una tonalità neutra come il beige per esaltare la presenza dei colori freddi.
Attenzione: Quando ristrutturate un bagno come in questo caso è importantissimo chiamare un tecnico per gli impianti di scarico dei sanitari e per l’individuazione della colonna di scarico.

2 Comments

1 2 3 4